fbpx
Skip to content

Le nostre ricette

TORTA AL FORMAGGIO ”QUELLA BASSA” DI UNA VOLTA

Nonna Montecristo
Se amate il formaggio quanto la amiamo noi, vi innamorerete di questa tortina salata da mangiare calda in accompagnamento ai nostri salumi tradizionali. La nostra Fiorella, vera cuoca della tradizione, vi guiderà passo passo nella realizzazione di questa facilissima delizia dal cuore formaggioso.
Preparazione 20 min
Cottura 20 min
Portata Contorno
Cucina Italiana

Ingredienti
  

  • 3 uova
  • 2 pizzichi di sale
  • 1 bicchierino da caffè di olio di oliva extra vergine
  • 2 manciate di Gran Mucca grattugiato
  • 1 manciata del morbidissimo Bodoglino
  • ½ L Latte
  • ½ Kg Farina TIPO 0
  • 2 bustine di lievito per torte salate

Istruzioni
 

  • In un’ampia ciotola iniziamo a mescolare le uova con il sale e l’olio d’oliva. Una volta amalgamati questi ingredienti, aggiungiamo uno ad uno i formaggi. Partirete dalle 2 manciate di Gran Mucca grattugiato, continuerete con una bella manciata di Rustichella, per finire poi con una generosa manciata di Bodoglino. Non sentite già un profumo inebriante?
  • Ora aggiungeremo il latte, la farina e da ultimo il lievito istantaneo. Questo è il momento in cui dovremo armarci di pazienza (e tanto olio di gomito) e mescolare insieme tutti gli ingredienti per circa 5/7 minuti, fin quando il composto risulterà denso, senza grumi e gli ingredienti saranno ben amalgamati.
  • Prendete il “soletto” (la moderna teglia del forno ricoperta di carta da forno) e iniziate a stendere tutto l’impasto con l’aiuto di un mestolo o di una spatola: l’impasto dovrà risultare denso, “tosto”, direbbero le nostre cuoche, e a questo punto sarete pronti ad infornare la vostra torta per 20 minuti a circa 180°.
    L’importante è non aprire mai il forno prima che diventi bella dorata, altrimenti rischieremmo di rovinarne la lievitazione!
  • Una volta cotta, tiratela fuori dal forno e aspettate che si sia raffreddata un pochino prima di tagliarla.
  • Ora viene il bello! Tagliate qualche fetta di prosciutto, di salamino, di capocollo o di qualsiasi altro salume umbro preferiate e gustatevi tutta la bontà dei nostri sapori!
  • Conservazione: la vostra torta al formaggio può durare al massimo un paio di giorni senza rovinarsi, semplicemente coperta con un canovaccio e lasciata in un posto non troppo freddo.
    Ma noi siamo sicuri che non avrà tempo di rovinarsi!
Keyword Torta al formaggio

TORTA AL TESTO UMBRA

Questa è LA ricetta. La torta al testo è ciò che non può mai mancare sulla tavola di un umbro, spesso usata come pane oppure mangiata insieme ai nostri salumi e formaggi tipici, fino ad arrivare ai condimenti dolci.
Quella che vi propone la nostra Nonna Montecristo è la ricetta un po' più ricca, con il formaggio nell'impasto.
Ovviamente, come ogni ricetta tradizionale che si rispetti, la Torta al testo umbra presenta moltissime varianti. Ogni paese e ogni nonna la fa a modo suo, ma vi garantiamo che questa è davvero unica nel suo genere.
Preparazione 15 min
Cottura 20 min
Portata Portata principale
Cucina Italiana
Porzioni 5 torte

Ingredienti
  

  • 2 kg farina 00
  • 5 uova
  • 500 gr Gran Mucca Montecristo
  • 1 bicchiere olio extra vergine di oliva
  • q.b. sale
  • 3 bicchieri latte parzialmente scremato
  • 4 bustine lievito istantaneo
  • 2 bicchieri acqua frizzante

Istruzioni
 

  • Disponi la farina a fontana su una spianatoia, rompi le uova in una ciotolina e sbattile con una forchetta per circa 30 secondi. Aggiungi le uova alla farina, poi aggiungi 3-4 pizzichi abbondanti di sale, l'olio extra vergine di oliva e il Gran Mucca.
    Infine aggiungi il latte parzialmente scremato e le bustine di lievito istantaneo.
  • Inizia ad impastare tutti gli ingredienti con le mani e continua per circa 10 minuti, aiutandoti con l'acqua frizzante.
    Continua ad impastare fin quando non vedrai il composto omogeneo e privo di grumi.
  • Una volta formato l'impasto, dividilo in pagnotte di circa 400/500gr l'una e inizia a stenderle una per una con il mattarello.
  • Stendi ciascuna pagnotta e forma dei dischi del diametro di 28 cm circa e alti mezzo cm, che posizionerai sul classico "testo" umbro.
    Se non hai un testo, puoi sempre posizionare i dischi su una teglia rotonda da pizza.
  • Nel frattempo, accendi la fiamma sotto il testo per prepararlo alla cottura. Il testo raggiunge la giusta temperatura quando, un pizzico di farina versato sulla piastra tosta senza annerire.
    Se invece non hai il testo, puoi cuocere le tue torte in una padella antiaderente, senza ungerla.
  • Posiziona i dischi di torta al testo sulla padella o sul testo, bucherellali con una forchetta e lascia cuocere a fuoco lento per circa 15/20 minuti, girandoli nel corso della cottura.
  • Una volta cotta, taglia la torta a spicchi e farciscila con gli ingredienti che preferisci.

Video

Keyword torta al testo

GNOCCHI DI RICOTTA di NONNA MONTECRISTO

La domenica il pranzo in Umbria è GNOCCHI! A volte i classici con le patate, a volte invece a base di ricotta. Più leggeri e gustosi, soprattutto se conditi con una dose generosa di Plinius!
Godetevi la ricetta della nostra Nonna speciale!
Preparazione 10 min
Cottura 3 min
Portata Portata principale
Cucina Italiana
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

  • 400 gr ricotta Montecristo
  • q.b. Formaggio grattugiato l'Intruso Montecristo
  • 150 gr farina
  • q.b. sale
  • q.b. pepe
  • 1 uovo
  • 100 gr Plinius Montecristo

Istruzioni
 

  • Versa la ricotta in una ciotola e aggiungi due belle manciate di Intruso grattugiato, l'uovo, un pizzico di sale e di pepe. 
  • Aggiungi la farina poco per volta e sposta l'impasto su una spianatoia per facilitarne la composizione.
  • Continua ad impastare fin quando gli ingredienti non saranno ben amalgamati e avrai formato un composto omogeneo e privo di grumi.
  • Prima di iniziare a realizzare gli gnocchi, metti sul fuoco un tegame capiente con abbondante acqua da salare quando bolle.
  • Spolverizza la spianatoia con la farina e lavora un pezzetto di impasto alla volta, per trasformarlo in un filoncino di circa 2 cm di diametro.
  • Forma gli gnocchetti e man mano che saranno pronti trasferiscili su un canovaccio spolverizzato con altra farina.
  • Una volta che avrai terminato tutto l'impasto, cuoci gli gnocchi di ricotta in 3 volte, in modo da evitare che si affollino nel tegame e non cuociano alla perfezione.
    Quindi versane un po' nel tegame con acqua bollente e lasciali cuocere fino a che non risaliranno a galla; ci vorranno pochi istanti, poi scolali con una schiumarola.
  • Metti gli gnocchi in una padella con il Plinius insieme ad un po' di acqua di cottura e ripassali in padella.
    I tuoi gnocchi sono pronti, impiatta e buon appetito!

Video

Keyword Gnocchi di ricotta, ricette tipiche, ricette tradizionali, ricotta

LA TORTA DI PASQUA DI NONNA MONTECRISTO

La più grande tradizione Pasquale umbra sono le Torte di Pasqua. Da consumare a fette insieme ai salumi o anche da sola, è una delle ricette più antiche che si tramanda da secoli.
L'ingrediente principale? Ovviamente il formaggio!
Preparazione 1 h
Cottura 1 h
Portata Portata principale
Cucina Italiana

Ingredienti
  

  • 500 gr farina 00
  • 150 gr Pecorino il Principe Montecristo grattugiato
  • 150 gr Rustichella Montecristo a cubetti
  • 150 gr Intruso Montecristo grattugiato
  • 150 gr Gran Mucca Montecristo grattugiato
  • 50 gr lievito di birra
  • 50 gr lievito madre
  • 150 gr burro
  • 50 gr strutto
  • 1 bicchiere olio extra vergine di oliva
  • q.b. sale
  • q.b. pepe
  • 1 bicchiere latte parzialmente scremato

Istruzioni
 

  • Rompi le uova e sbattile leggermente con una forchetta.
  • In una pentola sciogli insieme i grassi insieme al latte. Quindi burro, olio, strutto e latte. Aggiungi il sale.
  • Ora sciogli in questo composto il lievito madre.
  • Una volta che il lievito madre si sarà ben amalgamato ai grassi, lascia raffreddare leggermente il tutto e poi versa il composto nella ciotola con le uova.
  • Ora metti metà della farina in una grande ciotola e taglia la Rustichella a cubetti.
    Metti la Rustichella nella ciotola della farina, poi aggiungi tutti gli altri formaggi grattugiati.
  • Ora versa il composto liquido dei grassi nella ciotola della farina e mano a mano inizia a mescolare gli ingredienti, aggiungendo la farina se ti accorgi che il composto risulta troppo umido e non si stacca dalle mani.
  • Continua a lavorare l'impasto finché non diventerà liscio ed omogeneo. Capirai che è pronto nel momento in cui, lavorandolo, si staccherà dalle tue mani.
  • Prendi dei tegami dai bordi alti dove cuocerai le tue torte, ungile con lo strutto, copri il fondo con della carta da forno e versaci l’impasto.
  • Ora copri le torte con un canovaccio e lasciale lievitare in un ambiente mite fin quando non avranno raddoppiato il loro volume.
  • Nel frattempo, scalda il forno a circa 100°. Una volta che le torte saranno lievitate, mettile nel forno e lascia che finiscano la lievitazione nel forno, sempre coperte da un canovaccio.
  • Dopo circa 10 minuti le torte sono pronte per essere cotte. Inserisci quindi i tegami nel forno preriscaldato e lascia cuocere a 180°C per circa un’ora o poco più.
  • Le torte saranno cotte quando le vedrai ben dorate. A questo punto, toglile dal tegame e aprile nel momento in cui si saranno raffreddate un po'.

Video

Keyword Torta al formaggio, Torta di Pasqua, torta di Pasqua umbra